«

»

Set 19

DIMISSIONI DI PIERANGELO COLAVITO

staffetta

 

Per un anno ho onorato il patto di fiducia siglato tra me e i cittadini di Rescaldina quando mi hanno mandato qui, votandomi nelle scorse elezioni comunali. Ora è tempo di lasciare che sia qualcun altro a continuare questo percorso. Lascio il mio incarico di consigliere per il rispetto che nutro nei confronti dei cittadini, delle istituzioni, dei miei colleghi e del Movimento che rappresento. Sono fatto così, se non sono certo di poter dare il massimo per sostenere una causa, preferisco farmi da parte e dare spazio a chi può rendersi più utile. Non è alla mia realizzazione personale che guardavo quando mi sono candidato a sindaco l’anno scorso, ma al bene del Paese, e questo gesto ne è la prova. In un anno sono successe tante cose, sono cambiati gli equilibri e aumentati gli impegni. Il mio coinvolgimento nel mondo del volontariato è noto a tutti quelli che mi conoscono. Nel tempo i legami con le associazioni con le quali collaboro, Avis Legnano e Aido, si sono fatti più saldi. Sono aumentate le mie cariche e di conseguenza le responsabilità. Nonostante non sia mai venuta meno la volontà di mettere a disposizione di Rescaldina la mia esperienza e le mie competenze, ho la consapevolezza che se si vuole dare un servizio di alto livello, bisogna selezionare. Aggiungo, inoltre a questi elementi la sfera personale, in quanto anche la mia famiglia merita uno spazio più adeguato nella mia vita, ed è il momento di trovarlo. Ecco perché ho deciso di interrompere qui il mio percorso nel Consiglio comunale di Rescaldina. Questo Paese merita il massimo impegno possibile, quindi cedo, senza alcuna esitazione, il mio posto in questo Consiglio, certo che sarà assegnato a una persona di alto valore della lista con cui mi sono candidato. L’impegno per il bene di Rescaldina non finisce qui: continuerò a sostenere gli interessi dei cittadini e pur restando fuori dalle istituzioni. Quest’anno di opposizione in Consiglio comunale mi ha dato molto, e ritengo di avere ricambiato con un contributo costruttivo alla discussione. Mi riservo, qualora si presentassero in futuro le condizioni per farlo, di candidarmi a ripetere l’esperienza, con rinnovato entusiasmo. Per il momento mi fermo qui, ringraziando chi ha condiviso con me un progetto politico. Auguro a chi prenderà il mio posto di rendere al Paese il servizio che merita.

 

Pierangelo Colavito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Commenti protetti da WP-SpamShield Spam Plugin