«

»

Ott 20

IL SINDACO SMEMORATO

IL SINDACO SMEMORATO

Sul settimanale “7 giorni” pubblicato venerdì 12 Ottobre, compariva un articolo dedicato alla posizione del Movimento 5 Stelle Rescaldina sull’ ingresso del Comune nella società EURO.PA e sul successivo affidamento a questa dei servizi di gestione degli alloggi comunali. L’articolo, dopo il riassunto delle nostre perplessità, riportava un virgolettato in cui il Sindaco ci rispondeva, stupendosi di come esternassimo le nostre posizioni solo a mezzo stampa e non nelle sedi opportune, come il consiglio comunale.
Siamo rimasti un pochino perplessi e a dire il vero anche un po’ preoccupati; forse il Sindaco, al termine del suo mandato, comincia ad accusare i colpi dovuti a stress e stanchezza, e perde i colpi; la memoria, al Sindaco sta sfuggendo prematuramente.
Si perché il Sindaco, che certamente non ricorda, potrebbe consultare il verbale dell’ ultimo consiglio comunale, quello del 28 settembre, in cui abbiamo espresso le nostre remore prima sull’ingresso in EURO.PA, e poi sull’ affidamento a EURO.PA del servizio di gestione alloggi E.R.P.
Il Sindaco forse non si è accorto di quello che dicevamo? Strano, perché ha avuto anche la gentilezza di risponderci…
ma se non bastasse questo, ricordiamo allo smemorato Sindaco, che eravamo intervenuti sullo stesso argomento anche durante il consiglio comunale del due di febbraio scorso, quando si portava in approvazione il bilancio di previsione ed il Movimento 5 Stelle Rescaldina, tra le cause del proprio voto negativo, portava proprio la volontà di ingresso in EURO.PA, e anche in quel caso ci aveva risposto.
Ma per abbondare, che non guasta mai, ricordiamo che le stesse perplessità le abbiamo espresse anche nelle commissioni Affari Generali del 19 settembre 2018 e del 20 Gennaio 2018 (commissioni registrate, ma che con uno slancio di trasparenza la maggioranza targata Vivere Rescaldina si ostina a non volere rendere pubbliche, nonostante la nostra mozione approvata dal consiglio…). Insomma, ci sembra che tutte le nostre perplessità le abbiamo esternate da tempo, e nelle sedi istituzionali preposte, mentre il comunicato alla stampa lo abbiamo redatto solo dopo che la maggioranza, ignorando le nostre istanze (come fa spesso) ha deciso altrimenti. Insomma, abbiamo fatto proprio ciò che il Sindaco ci rimprovera di non aver fatto…
Ciliegina sulla torta, quando il comune di Magnago è stato chiamato ad esprimersi sul nostro ingresso in EURO.PA (che doveva essere approvato dalla maggioranza dei soci), nella discussione è stato citato il nostro intervento del consiglio comunale di febbraio, per dire come nel comune di Rescaldina ci fossero posizioni critiche in merito; insomma, lo sapevano i consiglieri di Magnago, ma non lo sapeva il nostro primo cittadino, a cui i dubbi li abbiamo riportati di persona ? Curioso vero?
Quindi, tornando alle dichiarazioni del Sindaco (guai a chiamarlo Duca) su “7 giorni”, quale è il passaggio che gli è sfuggito?
Non possiamo quindi che considerare la nostra ipotesi iniziale, cioè che l’affaticato Sindaco stia vivendo un periodo difficile in cui la memoria gli tira brutti scherzi…. Gli siamo vicini, e non possiamo che raccomandare alla giunta di armarsi di santa pazienza e di aiutarlo a superare questa difficoltà. In bocca al lupo. A tutti.

MOVIMENTO 5 STELLE RESCALDINA
(si, noi quando condividiamo come gruppo un pensiero, lo sottoscriviamo a nome del gruppo, cosa che nel ducato suona parecchio strana)

 

P.S Per chi volesse continuare nella lettura, cliccando sul link  potrà leggere l’intervento del nostro Consigliere Massimo Oggioni (pag.43/44) e la risposta del nostro Sindaco (pag.48).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Commenti protetti da WP-SpamShield Spam Plugin