1.BASTA CASTA, I CITTADINI ENTRANO IN COMUNE

A Divieto della nomina di persone condannate in primo grado come amministratori in società partecipate o controllate dal Comune, obbligo per tutti di presentare il casellario giudiziale e certificato penale .

B Divieto di cumulo delle cariche pubbliche per i consiglieri, la carica di presidente del consiglio verrà assunta dal sindaco senza costi aggiuntivi ed il numero di assessori sarà ridotto a 4.

C Ridefinizione tetto per gli stipendi del management sia del Comune sia delle aziende controllate dal Comune: lo stipendio del primo cittadino verrà equiparato a quello da lui percepito nel suo attuale impiego, i gettoni presenze dei consiglieri verranno fatti confluire in un fondo di supporto a quei cittadini che vivono situazioni di urgenza e particolare necessità.

D Cessazione del ricorso a dirigenti esterni e valorizzazione di tutto il personale interno con la riqualificazione continua delle professionalità e motivazione di quanti prestano un servizio pubblico.

E Effettiva responsabilizzazione dei dirigenti e dei responsabili di attività dell’Amministrazione con valutazione in termini di efficienza ed efficacia delle prestazioni e raggiungimento degli obiettivi effettuata tramite un organismo indipendente e non dai dirigenti stessi.

F Ottimizzazione della collocazione del personale disponibile rapportata alle specifiche competenze in materia, senza attribuire alcuna preferenza o privilegi a nessuno

G Valutazione oggettiva dell’efficienza dell’Amministrazione su alcune aree a maggiore impatto sui cittadini svolta da parte di associazioni di consumatori e utenti sulla base di metodologie e standard internazionali

H Riduzione delle auto di servizio in dotazione all’Amministrazione e riconversione progressiva parco auto con mezzi ecologici. Tutti i dipendenti, dirigenti, i consiglieri, gli assessori ed il sindaco usano quando è possibile i mezzi pubblici per i propri spostamenti verso altre città; nell’ambito cittadino prevalentemente la condivisione dell’auto, la bici o i piedi.

I Pubblicazione di un bilancio leggibile da chiunque per il consuntivo e di un bilancio di previsione triennale con indicazione dei diversi capitoli di spesa in dettaglio, distinzione tra spese e investimenti, dettaglio sulle spese per servizi dall’esterno, dettaglio sulle entrate evidenziando trasferimenti dallo stato, tasse e oneri locali, denari provenienti a vario titolo da privati con dettaglio dei maggiori contribuenti.

L Esposizione più chiara sul sito web del Comune di tutte le Delibere della Giunta e delle Determine Dirigenziali approvate e di tutti i documenti prodotto di consulenze per dare trasparenza a tutti gli atti e i comportamenti dell’Amministrazione

M Pubblicazione sul sito web del Comune dell’elenco di tutte le forniture di prodotti e servizi all’Amministrazione con i relativi contratti e fornitori.

N Aste on-line per gli appalti comunali; a titolo preferenziale realtà del paese; divieto di subappalto.

O Difensore civico eletto dai cittadini e non nominato dal consiglio comunale.

P Istituzione del Referendum Propositivo senza Quorum, a carattere vincolante per il consiglio comunale

Q Eventuali “cittadini onorari” saranno solo e soltanto proposti e riconosciuti dalla cittadinanza mediante votazione